Google Adwords, che da qualche anno ha cambiato nome all’anagrafe diventando Google Ads, è il sistema pubblicitario di Google dove gli inserzionisti fanno offerte su determinate parole chiave in modo che i loro annunci appaiano nei risultati di ricerca di Google.

Sfrutta il sistema Pay Per Click (PPC) dove l’inserzionista spende una cifra variabile per ogni click che riceve sull’annuncio; utilizza due modi fondamentali per raggiungere le persone: attraverso il “Google Search Network” e attraverso il “Google Display Network“.

 

Google Search Network

Consente di mostrare i propri annunci agli utenti che cercano le parole chiave scelte; in poche parole quando si cerca una parola su Google, attraverso la barra di ricerca, oltre ai risultati organici saranno mostrati gli annunci sponsorizzati collegati a quella parola chiave (o keyword) ricercata.

Questi annunci sono un’ottima opportunità per catturare gli utenti che si trovano nelle fasi di ricerca e di acquisto e sono individuabili nella SERP perché sono contrassegnati dal tag “Annuncio” accanto all’URL del sito.

 

 

Google Display Network

Funziona in modo diverso perché invece di mostrare gli annunci agli utenti che cercano attivamente un prodotto o un servizio attraverso la ricerca di Google, gli “annunci display” o i “banner pubblicitarivengono inseriti su siti web su cui si pensa che il proprio target sarà presente.

Dal momento che non sono attivamente alla ricerca dei prodotti o servizi che stai vendendo, le persone sono di solito meno propense a cliccare sui banner pubblicitari. Detto questo, a volte le persone non sanno cosa vogliono finché non lo vedono, quindi gli annunci pubblicitari possono aiutarti a metterti di fronte a potenziali clienti che potrebbero non trovare mai la tua azienda autonomamente.

Gli annunci display funzionano bene anche per le campagne di Retargeting, dove si mostrano annunci a persone che hanno già visitato il tuo sito, magari hanno dato un occhiata al tuo prodotto o servizio ma non hanno completato l’acquisto o l’azione, lasciando il sito.

Per farti un esempio pratico: hai presente quando guardi un prodotto Amazon, senza acquistarlo, e anche a distanza di giorni leggendo un articolo in un blog trovi, guarda a caso, un annuncio con il prodotto che stavi guardando qualche giorno prima? Ecco quello è Retargeting!

 

« Back to Glossary Index