Un Dominio è il nome del tuo sito web nella sua forma di URL, come ad esempio www.esempio.it. L’ultima parte del dominio, nel nostro caso .it, è chiamata estensione. Non esistono due siti web che possono avere lo stesso nome di dominio con la stessa estensione, ma possono avere la stessa estensione.

Per farti un esempio pratico, il nostro dominio è ilwebteam.it ma esiste anche ilwebteam.com, che in questo caso fa redirect verso il .it che è il nostro sito principale.

 

Dominio

 

Nel gergo tecnico, un nome di dominio “è un costrutto di indirizzamento che aiuta a identificare i singoli computer su una rete mondiale chiamata anche web o internet”. I computer vengono identificati con indirizzi IP che non sono altro che una serie di numeri, ma dal momento che non sarebbero comprensibili o di facile memorizzazione, utilizziamo la descrizione alfabetica sotto forma di dominio.

Quando un visitatore digita il nome di un sito web, il DNS o (Domain Name System) traduce il nome del dominio nell’indirizzo IP corrispondente. Questi indirizzi IP vengono poi utilizzati per collegare l’utente al sito web a cui appartiene.

È possibile utilizzare qualsiasi parola o frase come nome di dominio, ma non sempre sono disponibili perchè sono già stati acquistati da qualcun’altro. Ti consiglio di scegliere una frase che contenga parole popolari e attraenti, espressioni che possono tendere a portare più traffico sul tuo sito e che possano interessare alla tua nicchia.

Naturalmente se hai un brand e stai realizzando il suo sito web, sarà più adeguato scegliere il dominio corrispondente per creare Brand Awareness e posizionarlo correttamente nella mente dei consumatori.

Il tuo nome di dominio dovrebbe essere il più breve possibile. Assicurati però che non sia troppo corto perché possa sembrare strano e incomprensibile. Gli esperti suggeriscono una lunghezza del dominio di circa 20 caratteri ideale.

« Back to Glossary Index