Roberto Puddu

5 agosto 2018

I social media possono essere un ottimo strumento per generare clienti o potenziali clienti.

Ma allora perché il 90% delle attività commerciali non li usa in modo corretto?

Questo succede perché la maggior parte delle pagine social, vengono aperte con l’idea che basti avere la pagina per attrarre clienti o potenziali clienti.

Ma non è così!

E una volta capito che così non funziona, si deludono e lasciano la pagina all’oblio, finendo per affermare che i social media non funzionano per acquisire clienti o per vendere, oppure che non ha il budget per farlo gestire.

Ma questa è solo una falsa credenza!

E lo sai anche tu… infatti la domanda che comunque non ti fa dormire la notte è:

Ma serve anche per la mia attività avere Facebook? Potrebbe realmente portare nuovi clienti nel mio negozio?

In questo articolo vediamo come puoi iniziare una strategia Social Media Marketing, anche se non hai avuto risultati in passato o non hai un sacco di soldi da investire.

Vedremo perché è importante usare questo strumento e le ragioni per sceglierlo come principale mezzo di comunicazione della tua attività.

Tieniti pronto… si parte!

Oggi tutti possiamo vantare, come minimo, l’utilizzo di un social media, che sia Facebook, Instagram, Linkedin o Twitter, e a parte gli anziani e i bambini in fasce, chi nel 2018 non conosce cosa sia un Social Media?

Seppur utilizzati spesso per condividere momenti di vita, notizie inutili e spesso false, foto discutibili e video di persone che fanno cose divertenti, i social media sono ad oggi, uno strumento fondamentale di una strategia che per un’attività non può assolutamente mancare.

Qui nasce infatti il Social Media Marketing, che se sviluppato a dovere e insieme ad altre strategie di marketing, porterà un incremento di fatturato alla tua attività.

Infatti questo settore, derivato dall’Inbound Marketing, che si occupa di progettare e realizzare delle strategie per:

  • Creare visibilità sui social media
  • Creare conversioni da utente a consumatore
  • Creare interazione pubblico/azienda
  • Creare community virtuali
  • Creare affinità con il cliente

TI STAI ANCORA CHIEDENDO PERCHÉ UTILIZZARE IL SOCIAL MEDIA MARKETING PER LA TUA ATTIVITÀ?

Se la risposta è Si allora continua a leggere per scoprire perchè devi usare il social media marketing:

Feedback degli utenti fidelizzati:

Creando una presenza costante potrai fidelizzare gli utenti con i quali potrai dialogare bilateralmente.

In questo modo avrai l’occasione di conoscere i feedback degli utenti, azione molto importante che permetterà di migliorare i servizi offerti e la qualità del tuo brand.

Questo ti permette di conoscere i pareri di chi ti ha dato fiducia o di chi ti sta valutando, così da poter cambiare la strategia aziendale in relazione ai feedback ricevuti dai tuoi “buyer persona” (il cliente tipo che desideri avere nella tua attività), colmando le lacune che non vengono apprezzate.

Si certo, capisco che non è facile seguire e rispondere costantemente ai commenti, o ai messaggi, o addirittura alle critiche più aspre.

MA RICORDA:

Non c’è azione più sbagliata di rispondere negativamente a una recensione o a un commento negativo! Ma ringrazia e sfrutta queste azioni come critiche costruttive, per costruire l’offerta perfetta.

Miglioramento della SEO Search Engine Optimization:

Se hai un sito web, un’altra importante funzione per cui dovresti usare i social media per la tua attività è quella di intercettazione del traffico dai social per aumentare le visite al tuo sito web.

Infatti grazie alla creazione di contenuti e al loro inserimento sui canali social, il pubblico avrà la possibilità di interagire con essi, magari leggendo sul social media un’anteprima dell’articolo che rimanderà alla lettura integrale sul sito web.

Amplifica la Brand Awarness (la Consapevolezza del Brand) e da una maggiore visibilità:

Ogni mese i social vedono un incremento costante degli utenti attivi.

Per farti capire ecco alcune stime degli ultimi mesi:

FACEBOOK

2,2 Miliardi

YOUTUBE

1,9 Miliardi

INSTAGRAM

1 Miliardo

LINKEDIN

200 Milioni

E in Italia?

In Italia il 73% della popolazione è online (43 milioni di persone), con 34 milioni di utenti attivi sui social media.

Con una crescita di 4 milioni di persone connesse ad Internet (+ 10% rispetto all’anno precedente) e una crescita di 3 milioni di utenti social media (+ 10% rispetto all’anno precedente).

Questi dati rispondono in maniera ovvia alla domanda precedente.

Oggi le persone passano più tempo su internet e suoi social rispetto al tempo che passano davanti alla tv.

Utilizzando i social potrai farti conoscere da utenti che fino a quel momento non sapevano neppure che avessi un’attività, e con la giusta strategia, potrai convertirli in tuoi clienti.

Immagina quanti ancora non sanno che esisti, e scelgono un tuo concorrente, solo perché lo hanno visto su facebook o su google mybusiness (è l’equivalente di una pagina facebook per le attività commerciali).

Insomma i social sono un potente strumento da usare, sono il canale perfetto per trasmettere le notizie e per sfruttare il passaparola che può diventare sorprendente, quando diviene virale.

Ma attenzione, oggi bisogna tener conto che in tanti usano i social, e per ottenere risultati bisogna distinguersi dalla concorrenza e soprattutto comprendere che per avere la visibilita che cerchi devi investire un budget pubblicitario.

Si hai capito bene! Devi investire per far soldi anche con i social.

E diffida da chi ti racconta il contrario.

Tutte le piattaforme social sono di proprietà di società che, come puoi immaginare, hanno come scopo quello di fare profitto.

Quindi se pensi di usare i social per vendere o per acquisire clienti dovrai investire nelle “sponsorizzate” nel cosiddetto advertising.

Che cos’è l’advertising? Beh hai mai notato che quando cerchi qualcosa su google, i primi risultati sono annunci? Oppure quando guardi un video su youtube e s’interrompe per mostrare un breve spot?

Bene quelle sono ads o sponsorizzate.

Questi annunci o spot, sono usati per intercettare il potenziale cliente nella fase consapevole o latente.

Cosa significa questo?

Significa che il tuo potenziale cliente sa già cosa vuole e per trovare offerte o siti per acquistarlo andrà molto probabilmente e fare una ricerca su Google, questa è definita come la domanda consapevole.

Quando invece viene intercettato mentre si trova su youtube, su facebook o altro social network, quella è detta domanda latente.

Un po come la differenza tra lo spot in Tv e la presenza sulle ormai dimenticate pagine gialle, lo spot in Tv intercetta la domanda latente, la presenza sulle pagine gialle intercettava la domanda consapevole.

Grazie alle sponsorizzate suoi social media, potrai intercettare la domanda latente, andando a coinvolgere e informare gli utenti che non sono ancora interessati ai tuoi prodotti/servizi, aumentando le probabilità che si trasformino prima in lead (potenziali clienti) e poi in clienti.

Scegli il tuo target migliore:

Sarebbe bello poter scegliere a quali utenti mostrare la tua pubblicità?

Nella normale promozione offline, come giornali, radio, tv, volantinaggio, affissioni ecc non è sicuramente semplice scegliere un target specifico di persone a cui mostrare la tua pubblicità.

Ma nella promozione suoi social è assolutamente possibile selezionare un target specifico.

Facebook, ad esempio, permette di scoprire qual è il target di persone che visita la tua pagina, che età hanno, che interessi hanno e se sono uomini o donne.

Questo sarà molto importante per la creazione di una strategia mirata in base al target della tua attività, perché ti permetterà di ottimizzare i costi pubblicitari e quindi avere un massimo ritorno del tuo investimento.

In conclusione, penso che ormai ti sia chiaro quanto sia indispensabile usare in maniera corretta lo strumento social.

Ma anche se sembra facile aprire una pagina social, gestirla come si deve è un’altro paio di maniche.

Non basta infatti aprire un profilo ed inserire immagini o post come se non ci fosse un domani, ma bisogna usare questo potentissimo strumento in modo strategico e consapevole.

Infatti per gestire i social e ottenere i risultati che desideri per la tua attività non sempre è sufficiente il “fai da te” o il “cugino/amico” smanettone.

Per avere il ritorno sull’investimento (di tempo e denaro) che desideri, andrà creata una strategia su misura, specifica per la tua attività ma soprattutto mirata al tuo target, e saranno necessari azioni e strumenti imprescindibili che solo un professionista può conoscere.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento